Una App per pagare i parcheggi in città

Una App per pagare i parcheggi in città
Pagare con una app il parcheggio? Da oggi è possibile anche a Grosseto: si chiama myCicero ed è la piattaforma di mobile payment più diffusa in Italia che ora sbarca anche nella nostra città.
L’applicazione offre agli utenti la possibilità di sostare sulle strisce blu in modo facile e pratico, usando lo smartphone e superando così il problema delle monete, oltre a permettere di pagare solo i minuti effettivi in cui si rimane parcheggiati. La sosta si attiva e disattiva direttamente da App, riconoscendo la zona grazie alla localizzazione Gps e fornendo quindi automaticamente anche la tariffa da applicare. Nel caso invece sia necessario rimanere più del dovuto, non c’è bisogno di tornare all’auto per prolungare la durata della sosta: basta modificarla dal proprio smartphone. E chi non dispone di uno smartphone può utilizzare comunque la piattaforma con una chiamata o un sms.
La app permette, poi, tutta un'ampia gamma di servizi accessori: dalla ricerca dell’area di sosta più vicina, dalla pianificazione del viaggio con i mezzi pubblici, all’acquisto del biglietto per treno, bus e metro, integrando anche bike sharing, navette, taxi e servizi turistici. Il servizio, già attivo in più di 80 città italiane, arriva a Grosseto grazie alla collaborazione con Sistema e Banca Tema.
Fra i vari sistemi di utilizzo di myCicero, il più semplice e pratico è Satispay, un borsellino elettronico gratuito per pagare o scambiarsi denaro, attivabile da chiunque abbia uno smartphone ed un conto corrente o carta con Iban
utte le informazioni sono disponibili sul sito www.mycicero.it/z/grosseto/. L’app è gratuita ed è disponibile per iOS e Android; permette di scegliere tra tanti metodi di pagamento messi a disposizione, dalla carta di credito, a Masterpass, al conto corrente (con Satispay), fino al contante presso tutte le ricevitorie SisalPay..