ANELLO DI PARI - FIUME OMBRONE

Civitella Marittima, pari
Richiedi il prezzo
Prenota ora!
  • Condividi su

Il percorso parte dal campo sportivo del borgo medievale di Pari, primo paese in Toscana ed essere diventato Borgo della Lettura. Lungo una carrareccia ben tracciata si scende verso il fiume Ombrone, che scorre più sotto a valle in direzione sud est. Il paesaggio che si incontra appare ancora oggi incontaminato e ricoperto di verdi boschi di querce, come il leccio e giganti roverelle, ricco di fauna selvatica e, per la presenza del Lago Fabio di origine artificiale che si intravede ai piedi della collina sulla sinistra, anche di molte specie di uccelli acquatici, come folaghe, cormorani e martin pescatore che si muovono tra il fiume e il lago. Facile anche scorgere poiane e falchi che vengono a predare, in uno scenario naturalistico dove l’ambiente boschivo si intreccia a quello fluviale. Tra il folto del bosco, volgendosi sulle colline a sud- ovest, si scorge il castello di Casenovole di epoca aldobrandesca, importante sito archeologico di epoche remote, come dimostra la scoperta della Tomba del Tasso di origine etrusca. Il sentiero si rende più agevole una volta raggiunte le piane lambite dal fiume, dove si snoda tra il limitare del bosco e i campi coltivati. Risalendo per un paio di km la valle dell’Ombrone è possibile scorgere possenti ruderi di antichi poderi, memoria concreta della mezzadria che per un lungo periodo ha strutturato la vita e il lavoro delle comunità rurali che li abitavano. Si affronta quindi la salita, assolata, che riporta al borgo di Pari, paese che merita sicuramente una sosta. Il terrazzo panoramico sulla sua sommità, offre un panorama mozzafiato sulla valle dell’Ombrone che si perde oltre il confine con le terre di Siena.  

Info Utili

  • Raggiungibile con : A piedi,

Organizzazione

Files Utili